La Chambre valdôtaine des entreprises et des activités libérales, con il supporto di Confindustria Valle d’Aosta, invita le imprese valdostane all’incontro di presentazione del nuovo Bando piemontese “Poli di Innovazione – Linea B. Agevolazioni per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, riservate alle imprese mai associate ai Poli” che si terrà a palazzo Regionale il 23 gennaio 2017 alle ore 15.00.

Durante l’incontro sarà possibile confrontarsi con i funzionari della Regione Piemonte che gestiscono il bando, al fine di fornire alle imprese tutti i chiarimenti necessari.

Saranno anche presenti i 4 Poli di innovazione piemontesi con i quali la Regione Autonoma Valle d’Aosta ha stipulato un accordo quadro finalizzato alla collaborazione nell’ambito della ricerca, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico:

L’iniziativa si inserisce nelle attività di supporto all’implementazione, al monitoraggio e alla comunicazione della strategia di specializzazione intelligente, finanziate dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta nell’ambito del Programma Operativo FESR 2014/2020.

BREVE SINTESI DEL BANDO

Le domande di agevolazione si potranno presentare a partire dalle ore 9.00 di mercoledì 1° febbraio 2017 e fino alle ore 17.00 del 30 marzo 2017.
I beneficiari sono le micro, piccole, medie e grandi imprese, che alla data di apertura del presente bando non devono mai essere state associate ai Poli di innovazione piemontesi, compresi quelli attivati nel corso della precedente programmazione POR-FESR Piemonte 2007-2013.
Gli organismi di ricerca possono partecipare ai progetti esclusivamente in qualità di fornitori di servizi di ricerca contrattuale.
I progetti dovranno essere coerenti con i settori individuati dalla strategia di specializzazione intelligente S3.
Per ciascun progetto dovrà essere individuato un soggetto Capofila quale unico incaricato di rappresentare la partnership.
Ogni impresa deve sostenere un ammontare di costi pari almeno al 15% del costo totale di progetto.
I soggetti qualificati come end-user, potranno sostenere elusivamente costi riferibili alla tipologia “spese di personale” e per un ammontare non superiore al 10% del costo totale ammissibile del progetto.
Della partnership possono far parte le imprese valdostane con finanziamento a carico delle risorse messe a disposizione da parte della Regione Valle d’Aosta.
La partecipazione di soggetti al di fuori delle Regioni Valle d’Aosta e Piemonte è ammissibile entro il limite massimo del 15% delle spese totali ammissibili del progetto. Inoltre, nel caso in cui all’interno del raggruppamento fossero presenti delle GI, queste non potranno sostenere complessivamente più del 60% dei costi ammissibili totali del progetto.
Qualora il raggruppamento sia composto da sole MPMI, il progetto deve avere un importo minimo di investimento pari a 300K euro, che si eleva a 600K euro nel caso in cui partecipi almeno una GI.

Maggiori dettagli verranno forniti durante l’incontro di presentazione del 23 gennaio 2017.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Per aderire occorre compilare il modulo allegato e inviarlo a Sportello SPIN2 – Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte via e-mail sportellovda@pie.camcom.it entro lunedì 23 gennaio 2017 ore 12.00.

La partecipazione all’evento è gratuita e le adesioni saranno accettate secondo l’ordine di arrivo.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Sportello Promozione Innovazione E Internazionalizzazione Spin2 – Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte
Tel. 0165 573094 – Fax. 0165 573090
sportellovda@pie.camcom.it
www.madeinvda.it

© 2016 Enterprise Europe Network è co-finanziato dall’Unione Europea – Programma COSME 2014-2020

Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è responsabile per l'uso che può essere fatto delle informazioni contenute in questo sito.
Le opinioni ed i pareri non riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.

server - SPIN